Chi l’avrebbe mai detto?

Italiani! Avete raggiunto la felicità con le liberalizzazioni di Bersani? Siete entusiasti di poter ricaricare il vostro cellulare senza più l’odiato costo fisso “regressivo” (manco fosse una tassa) applicato dai gestori? Avete il cuore gonfio di gioia per aver scoperto che il mercato è di sinistra? Come dite? Non riuscite a capire perché un operatore mobile ha deciso che il costo di ricarica sarà rimosso esclusivamente sui piani attivati a partire dal 5 marzo, e resterà in vigore per tutti gli altri? E non capite neppure perché, sempre da tale data, tutte le tariffe e le opzioni saranno eliminate e sostituite da altre, contraddistinte unicamente da un sostanziale aumento del 20%? E che non riuscite neppure a capire perché un altro gestore mobile ha deciso di alzare il costo dello scatto alla risposta a 19 centesimi, dai 12.4 precedenti? Eh, ma che sottigliezze! E’ il mercato, bellezze. Il mercato de sinistra.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!