Idiozie standard

Proseguendo in quella che per lui si sta rivelando una giornata nera, Sacconi ha tentato di disinnescare il rischio che le avances del Pd alla Lega producano l’effetto di buttare a mare il premier.

A margine dell’incontro presso la Fondazione Craxi, Sacconi ha dichiarato:

«Il Pd non è credibile quando offre disponibilità per un federalismo fiscale responsabile. Bersani ha sempre difeso il finanziamento dei Comuni su base della spesa storica anche in ragione dei comuni emiliani cicala. E non ha mai gradito l’idea dei costi standard per la sanità intesi come costi migliori su cui tutti devono convergere adottando un buon modello di gestione»

Premesso che a noi non risulta che i comuni emiliani si siano finora trovati in condizioni di dissesto conclamato, e comunque non più di quanto accade da Roma in giù, fuori dall’Impero del Male che per Sacconi è rappresentato dalla “ridotta appenninica”, voi come definireste una riforma che prevede indicatori basati su “dati di spesa storica dei singoli enti”?

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!