Il vostro Medioevo non arriverà

«Si è arrivati addirittura ad inserire un articolo che dice che per applicare il testamento biologico bisogna accertare l’assenza di attività cerebrali, in altre parole si dovrebbe scrivere in una legge che i medici quando una persona è morta possono sospendere di curarla. E’ davvero un bel risultato, dopo vent’anni di lavoro parlamentare.

I medici si troveranno in grande difficoltà perché da un lato hanno il codice deontologico che dice che bisogna accompagnare il paziente secondo la sua indicazione, dall’altro una legge che dice se il paziente perde coscienza il medico è obbligato ad inserirgli un tubo nell’intestino»

Ignazio Marino

Siete disgustosi, ognuno di voi che avete votato questo abominio. Ma fallirete anche questa volta, sappiatelo.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!