Piccoli taglieggiatori crescono

Inizia oggi una nuova rubrichina: nelle more della via crucis che ci porterà all’approvazione della Legge di Stabilità, vi segnaleremo di volta in volta gli emendamenti più fantasiosi e degni di entrare nel manuale del perfetto gabelliere taglieggiatore. Molti di questi emendamenti non vedranno mai la luce. Altri invece, al termine di un percorso che ricorda molto quello che avvia il processo riproduttivo, diverranno legge dello stato. E vissero tutti tassati e contenti. In omaggio, anche le migliori prese di posizione di esponenti della nostra onirica dichiarazia.

La soglia minima dell’indecenza – L’imposta di registro negli atti di compravendita immobiliare resta “proporzionale” al valore della casa ma non potrà in ogni caso “essere inferiore a 1.000 euro”. Lo stabilisce la bozza del decreto collegato alla legge di Stabilità. Per questi restanti mesi del 2013 la norma dovrebbe dare un gettito – si legge nella Relazione tecnica – di 29 milioni di euro (in un anno sarebbero 140 milioni);

Meglio fallire o andare in default? Questo è il dilemma – Il Comune di Roma potrà aumentare l’aliquota dell’addizionale comunale Irpef, attualmente fissata a 0,9%, di ulteriori 0,3 punti percentuali. Lo prevede la bozza del dl collegato alla legge di stabilità. La norma viene inserita “per fronteggiare la situazione di squilibrio finanziario del Comune”, si spiega nella ‘Relazione’;

Dirigetevi verso i rifugi, ordinatamente e senza spingere – “E’ una misura che viene apprezzata per la parte qualitativa, si vorrebbe più importante per quella quantitativa. Cercherò di impegnarmi in questa direzione. Ci sono elementi che consentiranno di aumentare il Pil di un punto il prossimo anno. Questa è la sferzata che siamo stati in grado di dare”. Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, che ha incontrato a Torino in Comune le associazioni di categoria.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!