E l’Islanda paga

Oggi il governo britannico ha comunicato di aver recuperato altri 1,36 miliardi di sterline dagli attivi della banca fallita islandese Landsbanki, che controllava Icesave, la banca online ad alto rendimento che operava in Olanda e Regno Unito. Con questa somma,…

Islanda, prigioniera sovrana

In Islanda, proseguono gli squilibri causati dal collasso del sistema finanziario, nel 2008, e dalla successiva imposizione di controlli sui capitali. In un tripudio di unintended consequences, questa volta in trappola sono finiti i fondi pensione nazionali.

Islanda, i guai proseguono

L’Islanda, il paese felice (secondo alcuni fantasiosi italiani) che ha vinto la battaglia contro i creditori e dispone di una valuta propria con cui stampare la propria felicità, si trova in una situazione sempre più problematica, oltre che a rischio…

Islanda, nel paese che non c’era

Il 27 aprile gli  islandesi andranno alle urne per rinnovare il proprio parlamento. Nei sondaggi della vigilia, il paese felice della mitologia italica si prepara a buttar fuori dal governo i partiti che hanno gestito il “default controllato che non…

La fallacia che venne da Nord

In questi giorni si è sviluppata una polemica piuttosto velenosa tra fautori della “svalutazione interna” e sostenitori dell’aggiustamento “tradizionale” degli squilibri, cioè attraverso svalutazione del cambio. I due paesi “campioni” dei due schemi sono rispettivamente Lettonia e Islanda. La prima ha…
Send this to a friend