Nel paese degli usurati l’equità latita

Pare esservi accordo, tra governo e sindacati, su alcune misure a beneficio dei pensionati. Del resto, in uno dei paesi più anziani al mondo, è fatale che la constituency degli ex lavoratori (e di quanto aspirano a diventarlo il prima possibile) rappresenti una lobby molto potente. Il problema è quando alcune misure, pur in astratto opportune, vengono snaturate al punto …

Leggi tutto

Riletture d’agosto per analfabetismo fiscale sempiterno

Il 2 settembre giungerà alle Camere il progetto di legge di iniziativa popolare voluto dalla Cisl per erogare mille euro annui in più, su base pressoché universalistica (lavoratori, pensionati, incapienti). E sin qui, tutto molto bello, come avrebbe detto Bruno Pizzul. I problemi sorgono nelle coperture e nella filosofia ad esse sottostante. Oggi la segretaria generale Cisl, Annamaria Furlan, ha inviato …

Leggi tutto

Pubblica amministrazione, tra contrattazione e perimetro funzionale

di Luigi Oliveri* Egregio Titolare, in effetti, la sentenza della Corte costituzionale 178/2015 appare un’arrampicata sugli specchi di difficile comprensione. La motivazione della sentenza lascia comprendere che è legittimo che il legislatore, in una situazione di particolare emergenza economica, possa attivare politiche appunto economiche tali da incidere su una voce della spesa pubblica di quasi il 20% del totale, al fine …

Leggi tutto

Libertà sindacale o dalla realtà?

Ieri abbiamo conosciuto le motivazioni in base alle quali la Consulta ha decretato illegittimo il blocco per la parte economica delle procedure contrattuali e negoziali dei contratti pubblici. Tre milioni di dipendenti pubblici, dopo sei lunghi anni, potranno tornare a vedere aumenti retributivi in busta paga. In linea di massima è giusto così, perché i governi che si sono succeduti …

Leggi tutto

Lo scalone mobile di Barbagallo

La Uil ha  lanciato uno “spunto di riflessione” sulla contrattazione collettiva, da estendere alle altre sigle sindacali, per giungere ad un nuovo modello, pubblico e privato. E’ il tentativo, piuttosto velleitario, di riprendere l’iniziativa e contrastare le spinte sempre più forti alla decentralizzazione contrattuale in capo alla singola azienda. Tutto lecito, per carità, non si è mai vista una organizzazione …

Leggi tutto

Send this to a friend