Extreme Makeover

Il più pagato staffer della campagna McCain non è Randy Scheunemann, il roviano specialista di politica estera, e neppure la senior communication officer Nicole Wallace, bensì Amy Strozzi, che è in charge per il makeup di Sarah Palin. Strozzi ha percepito 22.800 dollari per le prime due settimane di ottobre, secondo i documenti ufficiali della campagna. A libro paga anche Angela Lew, la traveling hair stylist, che nelle prime due settimane di ottobre ha ottenuto diecimila dollari, a titolo di communications consulting. Il mezzo è il messaggio, come diceva McLuhan. Vale anche per il phon.

Al pitbull il rossetto non bastava, evidentemente.