Timmy l’equilibrista

Timothy Geithner replica a muso duro ad un congressman repubblicano che ne chiede le dimissioni durante le audizioni del Joint Economic Committee, e lo fa accusando la precedente amministrazione di aver consegnato all’attuale un’economia in caduta libera mentre difende il bailout delle banche, nel cui disegno Geithner ha avuto un ruolo determinante, essendo all’epoca il presidente della Fed di New York. Qui una versione estesa dello scambio.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!