Ma noi ne usciremo meglio di altri – 13

Non sono solo i consumi ad essersi schiantati, ma anche gli investimenti, come largamente atteso, vista la condizione generale delle economie sviluppate e la profondità della crisi. Però gli italiani “riescono a risparmiare”, sia chiaro. E quel risparmio dove va se gli investimenti crollano, essendo sovradimensionati rispetto alla (moribonda) domanda? Chi può dirlo. O forse sì, potranno andare a finanziare il debito pubblico, in un modo o nell’altro. Ma oggi il Tg1 vi dirà che il Centro Studi Confindustria prevede una variazione positiva della produzione industriale anche per giugno. Non vi diranno che siamo ancora sotto del 25 per cento, avendo perso cento trimestri di produzione industriale. Siamo al delirio quotidiano, non c’è neppure bisogno di assumere sostanze psicotrope per affacciarsi al balcone e fare comizi. Però il problema è la disobbedienza dei finiani al Caro Leader, badate. Dopo lo spappolamento di questa “classe digerente” ci attende un bel governo del Governatore, ricordatelo.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!