Demagoghi globalizzati

Donald Trump, il poliedrico miliardario che ha in testa un anziano gatto nevrotizzato, che ambirebbe alla Casa Bianca e che di recente si è cimentato nell’attività preferita da ampie fasce di elettori del Gop (seminare dubbi sul luogo di nascita di Barack Obama), è un fervente patriota. Vorrebbe tassare pesantemente l’import cinese, che egli peraltro considera di pessima fattura rispetto al Made in Usa. Ma Salon ha scoperto che la sua linea di abbigliamento maschile è Made in China. In finale se la vedrà con Berlusconi.

Shampoo cinese cercasi