Quando cura letale fa rima con patrimoniale

Puntata di ieri di Otto e mezzo su La7, condotta da Lilli Gruber con la partecipazione del vicesegretario del Pd, Enrico Letta. Piccolo commento a margine, per fatto personale: tra i commenti alla puntata, visti sui social network, il vostro titolare viene definito “Krugman di destra”, “antieuropeista”, e persino “hayekiano”, il che decisamente non è niente male, per uno che è stato definito anche “sodale di Emiliano Brancaccio”. Siete dei meravigliosi tassonomi, Linneo sarebbe stato orgoglioso di voi. Anche Marx, credo. Inteso come Groucho.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!