Investire, ed investiremo

Riporta oggi l’Ansa:

Una valanga di risorse dal risparmio previdenziale da immettere nell’economia reale per il tanto agognato rilancio: un volume di 180-200 miliardi di euro di cui oggi il 70% viene incanalato su investimenti esteri. La Commissione di controllo sugli enti previdenziali, guidata da Lello Di Gioia, studia l’operazione ‘uovo di Colombo’: 10-15 miliardi di euro da investire nei settori economici, con effetto moltiplicatore si sale a 30 mld l’anno. “Non mi sembra poco – dice all’ANSA Di Gioia- in effetti si può rilanciare il paese”

Beh, si, perché non ci abbiamo pensato prima, signora mia? Per fortuna abbiamo l’onorevole Di Gioia che ha estratto dal cilindro uno splendido coniglio tutto tempestato di diamanti, per fare la felicità di Pier Paolo Baretta, l’uomo che ha deciso di dare una scossa al sonnacchioso risparmio delle casse previdenziali, dirottandolo da compravendite immobiliari con minusvalenze di svariati milioni di euro nell’arco di un pomeriggio a qualcosa di molto più redditizio: alcune tipologie di investimenti ci sono già state segnalate, in effetti, e presentano una redditività potenziale davvero terrificante.

Unica cosa che ci sentiremmo di consigliare al governo è la cautela nel maneggio di questi temi, affinché l'”Operazione uovo di Colombo” non si trasformi nel “Piano cervello di gallina“. Il risparmio (previdenziale e non solo) resta una cosa maledettamente seria.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!