Il settimanale – 28/1/2017

  • Identificare il flusso causale: l’Italia cade a pezzi perché è il regno delle stronzate, oppure è il regno delle stronzate perché cade a pezzi?
  • Come che sia, anche su quelle, Grillo straccia Prodi;
  • Per distrarsi da altre angustie molto più domestiche e contingenti, i grillini ribadiscono la loro fede nel sovranismo dollarizzato;
  • Tutte i carichi sospesi del cantiere Trump, mentre a Washington arriva la povera Theresa May, a grave rischio di strabismo e schizofrenia;
  • A proposito, auguri per il futuribile trattato di libero scambio tra Usa e UK;
  • Avviso ai trumpisti de noantri: tornate in voi, restate dei gran fessi ma la gente si scorderà presto anche delle vostre idiozie;
  • Trenitalia negozia col governo nuovi sussidi, in modalità che fa sembrare un suk molto più simile alle ovattate e sobrie stanze di un consiglio di amministrazione;

Chi ha detto che in Italia c’è troppa disoccupazione? Non per i consulenti di MPS:

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!