Il settimanale – 14/9/2019

  • Come in una bella fiaba, dall’Italia liberata dal giogo populista giunge l’uomo che risolverà i più spinosi problemi della Ue. Interloquite numerosi;
  • Di Carta (costituzionale), treccartari ed ingegneria finanziaria per disperati tossici da deficit;
  • E poi c’era la marmotta che incartava aziende pubbliche per consegnarle alla Cassa Depositi e Prestiti e ridurre il debito
  • Il lavoro italiano nel secondo trimestre 2019: più occupati ma meno ore lavorate, mentre il part-time (involontario) dilaga. Festeggiate voi, che a me vien da ridere;
  • C’è euforia, in Italia: finalmente arriva la flessibilità europea, dicono. Quella che non abbiamo avuto sinora?
  • Ragazzi, continuate a non studiare e, se sarete fortunati, potrete arrivare alla Farnesina;
  • Con Alitalia, tutti veggenti;
  • Da biodegradabile a degrado, il passo è breve;
  • Scorporate, scorporate, qualcosa resterà: il debito;
  • L’importante è lanciare slogan, alla fine;

La sindrome di Peter Pan, spiegata semplice:

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
  • Per donare con PayPal, clicca qui!
  • Non hai un conto PayPal e la tecnologia ti intimidisce? Richiedi il codice IBAN!