Anno Phastidioso 2022

I più letti dell’anno su questi pixel

  1. Per la Cina si avvicina la resa dei conti di una crescita drogata – Tra lockdown, scoppio della bolla immobiliare e incertezza regolatoria, la Cina vive un periodo delicato che potrebbe sfociare in aggressività esterna;
  2. Fine dell’illusione di sanzioni chirurgiche – Malgrado l’idea di escludere il settore dell’energia dalle sanzioni, i compratori evitano la Russia e un nuovo violento shock di offerta si abbatte sul mondo;
  3. Scendi Giggino che lo studio – L’irresistibile ascesa di uno dei più promettenti giovani sugheri della politica italiana e dei suoi radicali ripensamenti da moderato;
  4. Fardelli d’Italia, un partito di emme – Tra nazional-sovranismo e protezione del Made in Italy, Giorgia Meloni esibisce le sue meravigliose idee di politica economica per fermare il declino e papparsi la Lega;
  5. Per il debito italiano un doloroso ritorno alla normalità – L’Italia perde un formidabile compratore di ultima istanza, che ci ha sin qui sostenuto creando nella classe politica una pericolosa dipendenza dal deficit “on demand”;
  6. Le banche centrali salveranno il bitcoin – I mercati finanziari correggono con violenza, come da attese. Le criptovalute, anche. Attendendo il soccorso dell’odiata fiat money delle banche centrali;
  7. I forzati dell’Irpef che reggono un intero paese – Il paese che divora se stesso con una ferocemente iniqua redistribuzione a carico soprattutto di dipendenti “agiati” che non possono sfuggire alla dittatura del sostituto d’imposta;
  8. Regno Unito, malato (cronico) d’Europa – In controtendenza rispetto ai paesi sviluppati, aumentano i britannici inattivi, soprattutto a causa di patologie croniche. Un problema di offerta ma in primo luogo di sistema-paese;
  9. Chi pagherà il conto dei tagli del gas – Per ridurre i prezzi del gas occorre distruggere domanda. O con i razionamenti o col collasso di interi settori dell’economia. Metodi indolori non se ne vedono, al momento;
  10. Sanzioni alla Russia e crateri di mercato – Le straordinarie misure decise dall’occidente contro Mosca e la sua infrastruttura finanziaria scavano buchi dove prima c’erano asset russi;

Vi ricordo anche la serie dei miei articoli, scritti per testate giornalistiche.

Grazie ai contributori, in particolare a Luigi Oliveri.

Grazie a tutti i lettori per elogi, suggerimenti e critiche in buona fede. Grazie a chi ha effettuato donazioni a questo sito, esprimendo così un apprezzamento tangibile per gli sforzi che, da ormai diciannove anni, tentano di offrire una informazione alternativa documentata ed auspicabilmente di qualità decente. Un ringraziamento particolare al numero crescente di lettori che si comportano ormai da “abbonati”, reiterando ogni anno la donazione. Grazie ovviamente a chi donerà.

Volete diventare inserzionisti o sponsor del Phastidio Podcast? Contattateci

Nota di servizio ad uso degli ascoltatori: il Phastidio Podcast è disponibile su numerose piattaforme tra cui SpotifyGoogle PodcastApple Podcast. Il feed originale, da aggiungere agli aggregatori, è questo

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
Per donare con PayPal, clicca qui, non serve registrazione. Oppure, richiedi il codice IBAN. Vuoi usare la carta di credito o ricaricabile per donazioni una tantum o ricorrenti? Ora puoi!

Condividi