Botteri downgradata a junk

Questa sera, nel corso del Tg3 delle 19, a conclusione di un pezzo che definire dickensiano sarebbe del tutto ottimistico (“I ribassi hanno spazzato via i risparmi di una generazione, i giovani non potranno andare al college, gli operatori non hanno mai visto nulla di simile negli ultimi quarant’anni”), la mitologica Giovanna Botteri ci ha informati che oggi «La scure …

Leggi tutto

La videotassa di destra – 2

Dalla Commissione servizi e prodotti della Agcom, mega sanzione di 258.000 euro al Tg1 e 100.000 euro al Tg2 per il comizietto precotto a reti unificate del premier dello scorso 20 maggio, quello in cui i direttori hanno ritenuto non solo di ravvisare l’essenza della “notiziabilità”, ma soprattutto l’assenza di violazioni alle leggi elettorali. Del resto, si sa, il presidente …

Leggi tutto

La videotassa di destra

Una domandina facile facile. Ma com’è che tutti questi prestigiosi anchorman di destra, ogni volta che si avventurano in televisione, sprofondano se stessi ed i conti della Rai? Dopo aver lanciato anatemi contro programmi comunisti che hanno margini di contribuzione fortemente positivi, cioè che portano soldi (Annozero, Ballarò, Report, Che tempo che fa), ci troviamo ora con il raccolto comizietto …

Leggi tutto

La fusa oraria

Oggi una fantasmagorica puntata di “In mezz’ora“, con Lucia Annunziata che decide di trasmettere dagli Stati Uniti per motivi che a noi poveri abbonati sfuggono, il povero Ignazio La Russa che non sente nulla, Mangiafuoco Luttwak che chiede lumi ai suoi tecnici del suono, fischi e fiaschi. Inclusa la frase celebre della globetrotter salernitana, per la quale il capo del …

Leggi tutto

Pensare da privati

Pare che la direzione generale di Mauro Masi, in Rai, riuscirà entrare nei libri di storia aziendale come quella che è riuscita a portare in dissesto conclamato un’azienda che, bene o male, è riuscita a sopravvivere oltre mezzo secolo, e ad un trentennio di competizione. Dal piccolo capolavoro tafazziano della rottura contrattuale con Sky all’andamento “sospetto” (lo scrive il Corriere, …

Leggi tutto

A proposito di cattocomunisti

Mentre il premier tuona contro la “Costituzione cattocomunista”, la Vigilanza Rai decide, con i voti di maggioranza ed opposizione, di inserire nel nuovo contratto di servizio un pregevole emendamento sudamericano, che prevede che alla fine dei programmi vengano trasmessi i compensi dei conduttori, degli ospiti nonché i costi dei format dei programmi di servizio pubblico, comprese trasmissioni di approfondimento e …

Leggi tutto

Contribuente, alza la voce

Scusate, secondo voi dire che il nuovo regolamento della legge sulla par condicio configura un danno erariale è troppo venale?

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend