Contratto di servizietto

«La sinistra continua, come un mantra, a ripetere che il premier controlla tutte le televisioni, ma la verità è che tutti i talk show della Tv pubblica, tranne uno, sono schierati in modo pregiudiziale contro il governo e contro il premier. Quanto alle reti del gruppo che ho fondato, c’è soltanto Emilio Fede che è come l’ultimo dei mohicani che fa il tifo per me. La regola su tutte le Tv Mediaset è di essere super partes. Il risultato allora è che per apparire in televisione, il premier in Italia dispone solo di una conferenza stampa di fine anno oppure di due talk show all’anno dove i temi sono scelti da altri e in tempi così ristretti da impedire una comunicazione efficace. Tra l’altro una comunicazione che considero impossibile nei ‘pollai’ allestiti da certe trasmissioni dove si fa solo diffamazione a vantaggio della sinistra» – Silvio Berlusconi, 12 giugno 2010

La conferma della tesi è in questo video del mese scorso, in cui Monica Setta (che fa rima, tra le altre cose, con michetta) narra le gesta del premier, la notte in cui il medesimo salvò l’Europa. Berlusconi ha ragione, la Rai è faziosa. Ed anche un po’ sudicia, a dirla tutta.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!