Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Le tasse scendono, gli asini decollano – 2

in Economia & Mercato/Italia

Sempre della serie “Vi piacciono i dati lordi? Ecco qualcosa per voi“, vi comunichiamo un bel numeretto, tratto dall’ultimo bollettino delle entrate tributarie, e segnalato oggi dal Sole. Perché le tasse stanno diminuendo, e così speriamo di voi.

«La stangata retroattiva sui fondi pensione porta nelle casse dello Stato 1,1 miliardi nel primo bimestre del 2015: un dato superiore del 93% (novantatrepercento, ndPh.) rispetto all’anno precedente grazie all’aumento dall’11,5 al 20% dell’aliquota dell’imposta sostitutiva sul risultato di gestione delle forme pensionistiche complementari, introdotto con effetto retroattivo dalla legge di Stabilità 2015. Al sostegno delle entrate nei primi due mesi del 2015 ha contribuito il versamento del 16 febbraio effettuato da istituti di credito e intermediari dell’imposta sostitutiva applicata al “maturato” delle gestioni individuali di portafoglio: si tratta di 500 milioni (pari a 61,7%) dovuti principalmente all’aumento dal 20 al 26% delle rendite finanziarie applicate al risparmio gestito»

Non avrete scampo, sporchi rentier. Oppure potrete rifugiarvi nei titoli di stato, che notoriamente non sono ricchezza. Poi, possiamo sempre dire che gli italiani non sanno farsi asset allocation e non investono nella mitologica economia reale, no? E andiamo avanti

Ultimi in Economia & Mercato

Go to Top