Da Re Travicello a dittatore. E ritorno

“(…) Per assicurare piena efficacia all’azione di governo, al presidente del Consiglio è riconosciuta l’autorità di esprimere in maniera unitaria la posizione del governo stesso in caso di contrasto.” (Programma dell’Unione dopo la crisi di governo, punto 12, 22 febbraio 2007)

“C’è l’esigenza di accelerare su alcuni progetti di riforma quali quelli relativi alle pensioni, alle leggi sul lavoro e sulla competitività, valorizzando il principio della collegialità.” (Nota della Presidenza del Consiglio, 1 giugno 2007)

“Un tronco piallato
avrà la corona?
O Giove ha sbagliato,
oppur ci minchiona:

sia dato lo sfratto
al Re mentecatto,
si mandi in appello
il Re Travicello”.

(Giuseppe Giusti, il Re Travicello)

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!