Home » Esteri » Stati-Uniti » Nessun effetto Bradley, per ora

Nessun effetto Bradley, per ora

In Ohio, tra quanti hanno già votato, Obama avrebbe un margine di vantaggio di 18 punti percentuali su McCain, nettamente superiore a quello risultante dagli opinion polls. Tale dato non può evidentemente essere considerato rappresentativo del risultato del 4 novembre, visto che gli early voters di solito sono gli elettori più determinati e partisan. Ma tra i primi a votare vi sono spesso anche gli anziani, di solito attesi votare in maggioranza per il candidato repubblicano. Considerando tuttavia che l’Appalachia non è propriamente serbatoio di voti per candidati di colore, e che l’Ohio resta un battleground state, Obama pare avere motivi per sorridere.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
Per donare con PayPal, clicca qui, non serve registrazione. Oppure, richiedi il codice IBAN. Vuoi usare la carta di credito per donazioni una tantum o ricorrenti? O preferisci donare bitcoin? Ora puoi!

Share via
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Send this to a friend