Bacchette magiche

Uno dei motivi che spiegano perché da queste parti Paul Krugman non dispiace affatto, è la sua capacità di smontare i luoghi comuni. Che poi sarebbe anche l’obiettivo di questo sito, si parva licet. Forse lo stimolo di Obama sarà ricordato dalla storia come un fallimento, ma alcuni mezzucci dialettici dei Repubblicani meritano un debunking. Non esistono ricette magiche per fare uscire l’economia dal buco in cui oltre due lustri di criminale negligenza regolatoria bipartisan l’hanno gettata, ma a volte guardare i numeri serve per rileggere con disincanto le lezioni del passato, e mantenere uno spirito laico anche in politica economica, il che non guasta. Come in qualunque altro ambito dell’azione umana.

Nessuna bacchetta magica...
Nessuna bacchetta magica...

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!