Premio Pane e Volpe del mese

Al ministro dell’Economia tedesco, Rainer Bruederle, che se ne è uscito dichiarando alla Reuters che il pacchetto di 110 miliardi di euro per la Grecia non è stato concepito per coprire l’intero fabbisogno finanziario dei prossimi tre anni, ma che Atene avrà bisogno di tornare sui mercati finanziari tra “forse 18 mesi” per soddisfare le proprie esigenze di indebitamento. Per dilettantismo e insipienza questi tedeschi sono sempre più latini, non c’è che dire. Poi diamo la colpa alla speculazione, mi raccomando.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!