Cavalieri e principii

Un editoriale di Angelo Mellone sulle lacerazioni della destra italiana, su il Tempo del 31 luglio, ci illumina sulle profonde motivazioni ideali che oggi possono determinare la permanenza in uno schieramento politico:

Manifesto intimistico involontario dello stato d’animo generale è l’ammissione del piemontese Agostino Ghiglia: «Fini è stato il mio leader, ma Gasparri è il mio testimone di nozze…»

Angoscioso.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!