Dispersione e smarrimento

Deliziosa polifonia del board della Fed, come indicata dalle minute dell’ultimo meeting.

Leggere per credere:

I partecipanti hanno concordato che il risultato economico più probabile sarebbe una graduale ripresa nella crescita, con lenti progressi verso la massima occupazione. Essi hanno inoltre previsto che l’inflazione sarebbe rimasta, per qualche tempo, al di sotto dei livelli che il Comitato ritiene più coerenti, nel più lungo termine, con la massima occupazione e la stabilità dei prezzi. Tuttavia, i partecipanti hanno assunto una serie di punti di vista sui rischi relativi allo scenario prospettico. La maggior parte ha visto i rischi per la crescita come sostanzialmente bilanciati, ma molti hanno visto rischi di una correzione al ribasso. Analogamente, la maggioranza ha visto i rischi di inflazione equilibrata; alcuni, tuttavia, hanno visto un predominio dei rischi al ribasso , mentre un paio hanno visto rischi di inflazione al rialzo.

Grande dispersione di opinioni e “previsioni”, quindi. La Fed tiene la rotta. Sicuri di averci detto tutto?

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!