L’ostaggio

”Il clima è assolutamente sereno. Di fronte ad un’emergenza come la Libia che non era prevedibile e che non era nel programma su cui non è mai venuto meno l’accordo, abbiamo avuto posizioni lievemente differenti. Anche io non condividevo quella che è stata l’azione della coalizione dei volenterosi, solo che c’è stata una risoluzione Onu votata dalle commissioni congiunte Esteri e Difesa del Parlamento ed io sono dovuto andare a Parigi ed unirmi agli altri Paesi perché il Parlamento aveva deciso’‘. Lo afferma il premier Silvio Berlusconi in un’intervista a Mattino Gold. (Ansa)

Quest’uomo è ostaggio del parlamento, che è controllato dalla sua maggioranza. Vatti a fidare degli amici.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!