Giovanardi d’America

Raggiunto l’accordo di massima per il prolungamento a tutto il 2012 della riduzione di due punti percentuali della payroll tax a carico del lavoratore, in scadenza a inizio marzo. Sono circa 40 dollari a settimana in più nelle tasche della famiglia media statunitense. La cosa più interessante è che i Repubblicani hanno fatto cadere la pregiudiziale che l’intervento venisse finanziato con un corrispondente taglio di spese. In questo modo, si crea deficit aggiuntivo a carico del 2012 per circa 100 miliardi di dollari. Potenza della campagna elettorale. Previsto anche il prolungamento dei sussidi straordinari di disoccupazione, che tuttavia ora avranno estensione massima non più di 99 ma di 73 settimane, ed in alcuni stati di sole 63.  Il costo per questo provvedimento è di 30 miliardi di dollari. I Repubblicani hanno ottenuto la loro piccola vittoria ideologica con l’inserimento nel provvedimento della possibilità che gli stati chiedano ai beneficiari dei sussidi di disoccupazione di sottoporsi a test antidroga. Al prossimo giro per avere l’indennità di disoccupazione servirà anche la certificazione delle proprie preferenze sessuali? Questo GOP è ormai diventato un partito malato terminale di ideologia. Considerato che la congiuntura americana volge decisamente al meglio (mai  comunque cantare vittoria troppo presto), ci sono le premesse per avere una campagna elettorale presidenziale piuttosto noiosa.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!