Velocità di fuga

Per la serie “val più un’immagine”, nel grafico dell’ottimo Scotty Barber di Thomson Reuters l’andamento del Pil dei maggiori paesi dell’Eurozona, ribasato a 100 dal primo trimestre 2008. Il nostro paese non riesce a sfuggire al campo gravitazionale della recessione auto-inflitta dalla violenza del consolidamento fiscale imposto dalla fretta tedesca. Tradotto: ‘gna famo, per ora. Cliccare per ingrandire.

Eurozone-GDP-rebased-to-2008