I Conti della Belva – 6/10/2018

logo-r24-newIl Governo ha inviato al Parlamento la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (DEF). Deficit al 2,4% nel primo anno per poi scendere negli altri due anni con “realistiche” previsioni di crescita dell’1,5% nel 2019, dell’1,6% nel 2020 e dell’1,4 nel 2021. Il reddito di cittadinanza e la controriforma (cit. Fornero) delle pensioni, la cosiddetta quota 100, rappresentano quasi la metà dell’intero importo della manovra.

Ne abbiamo parlato con Fedele De Novellis, economista, partner di REF Ricerche. Buon ascolto.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!