Il settimanale – 26/10/2019

  • Rischi di recessione globale, politica monetaria ormai inefficace o dannosa, politica fiscale un miraggio comunque rischioso. Non esistono soluzioni semplici. O forse non esistono soluzioni;
  • Che fare per ridurre il danno di Quota 100 e mantenere “libertà di scelta”? Creare pensioni da fame oppure massacrare chi si ostina a produrre reddito in questo paese;
  • Il sistema pensionistico cileno, a capitalizzazione, sta diventando un generatore di povertà a causa di insufficienti versamenti dei lavoratori. Che fare?
  • “Gli italiani non sono coglioni”. Può essere, ma nel dubbio trattiamoli come tali. Del resto, vedete che non si ribellano?
  • Avete presenti le raccolte punti, dove con svariate migliaia di euro di spesa cumulata si “vince” un tostapane? Ecco, quelle;
  • Quelli italiani non sono solo normali episodi recessivi ma evidenti sintomi di una più ampia crisi di sistema: economica, sociale e civile. A intervalli regolari qualche “tecnico” consente alla politica di rifarsi una parvenza di verginità e poi si riprende a scavare;
  • La marmotta britannica insegue quella italiana: presto metterà la freccia e tenterà il sorpasso ma dopo tre anni il disagio mentale avanza;

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
  • Per donare con PayPal, clicca qui!
  • Non hai un conto PayPal e la tecnologia ti intimidisce? Richiedi il codice IBAN!