Ponti bruciati alle spalle

Quello che segue è un breve brano tratto dall’ultimo libro di Luigi Zingales, “Europa o no. Sogno da realizzare o incubo da cui uscire” (Rizzoli). Riguarda un “dettaglio” tecnico relativo al cosiddetto Sistema Europeo delle Banche Centrali sui pagamenti interbancari, ed è l’aspetto che differenzia in modo decisivo questa unione monetaria dalle precedenti nella storia. Naturalmente nulla è per sempre …

Leggi tutto

Un’austerità fastidiosa

di Fausto Panunzi – lavoce.info Quando un paziente non risponde alla terapia, il medico è costretto a porsi una domanda: continuare con la cura, aspettando che dia i suoi effetti, o cambiarla? A volte le cure richiedono tempo per funzionare, ma se sono sbagliate possono portare, in alcuni casi, perfino alla morte del paziente. L’Europa è uno dei grandi malati dell’economia …

Leggi tutto

Very fast forward

«La Germania, come ben aveva osservato il grande Friedrich Engels in “Po und Rhein“, sorge dalla spada d’acciaio degli Junker prussiani – che sono gli eredi delle tribù germaniche descritte da Tacito (“adorano gli alberi, spezzano il pane con i denti“) che fermarono Roma al Vallo di Adriano e cambiarono così la storia d’Europa e del mondo, ponendo di fatto …

Leggi tutto

Tremonti, il timoniere del Titanic

La recente uscita di scena dell’ex ministro dell’economia Giulio Tremonti coincide temporalmente con l’arrivo in libreria di una biografia sul “tributarista di Sondrio”. A ricostruire in quasi 500 pagine le vicende umane, professionali, politiche ed economiche del parlamentare valtellinese sono l’economista Fabio Scacciavillani e il giornalista Giampiero Castellotti.

Foresta Luce

Il sogno e il viaggio

«Disteso sul lettuccio, fuori dell’alone del lume a petrolio, mentre fantasticava sulla propria vita, Giovanni Drogo invece fu preso improvvisamente dal sonno. E intanto, proprio quella notte – oh, se l’avesse saputo, forse non avrebbe avuto voglia di dormire – proprio quella notte cominciava per lui l’irreparabile fuga del tempo» «Fino allora egli era avanzato per la spensierata età della …

Leggi tutto

Padri e figli – 2

«Fra i più assidui partecipanti a queste meravigliose cavalcate di Silvio in quello che allora sembrava il mondo della sua fantasia c’era anche suo padre, un anziano signore discreto e cortese, pensionato della Banca Rasini, che ascoltava il figlio in silenzio, l’occhio fisso sul cronometro, e biascicando qualcosa che sui primi tempi ritenevo degli scongiuri. Un giorno, avvicinatomi di più …

Leggi tutto

Il caso Dagospia

Quello che segue è un brano tratto da Eretici digitali, il libro di Massimo Russo e Vittorio Zambardino, in cui si analizza il successo del sito Dagospia, le sue peculiarità e la sua capacità di essere in prevalenza un “aggregatore” che tuttavia fornisce al lettore anche un “valore aggiunto”: una chiave di lettura del potere, italiano e non solo.

Cosa c’è dietro l’angolo

«Nei precedenti cicli, le crisi bancarie internazionali hanno spesso condotto ad un’ondata di default sovrani, alcuni anni dopo. La dinamica non sorprende, perché il debito pubblico vola dopo una crisi finanziaria, crescendo in media di oltre l’80 per cento entro tre anni. L’onere del debito pubblico esplode a causa dei salvataggi, degli stimoli fiscali e del collasso nel gettito d’imposta. …

Leggi tutto