Fino a quando?

L’Irlanda annuncia una manovra pluriennale aggiuntiva per centrare nel 2014 l’obiettivo di un rapporto deficit-Pil del 3 per cento, dopo le devastazioni inflitte al bilancio pubblico da banche sommerse da attivi tossici in un crescendo di svalutazioni che ricorda il climax de l’Apprendista Stregone; il governo di minoranza portoghese, guidato dal socialista José Socrates annuncia una manovra aggiuntiva, basata sull’aumento …

Leggi tutto

Si chiama contagio

Secondo Moody’s Capital Markets Research Group, divisione dell’omonima agenzia di rating, che cita dati raccolti dalla Banca per i Regolamenti Internazionali, le banche portoghesi posseggono attivi greci in misura pari al 23 per cento del proprio capitale, e risultano le più esposte in Europa al contagio greco. Al secondo posto le banche francesi ed irlandesi che hanno a bilancio asset …

Leggi tutto

Latinos

Oggi quei mattacchioni di Zero Hedge riescono a scrivere che i maggiori widener, cioè gli emittenti che al momento stanno subendo il maggior allargamento dei credit default swap, sarebbero “solo entità portoghesi e spagnole”. E le chiamano per nome: Enel, Monte dei Paschi, Banco Popolare. Nessuno stupore: quelli di ZH sono americani, non si pretende che sappiano pure la geografia.

Ex Kathedra – 2

Michele Boldrin replica all’interessante dibattito sviluppatosi dopo il suo primo post. Riguardo le nostre (ed altrui) obiezioni, Boldrin ritiene che il rischio sistemico sia trascurabile, e che la Grecia possa (e debba) ben fallire. Proviamo a replicare ai punti sviluppati da Michele, con una premessa: chi scrive non è tra i sostenitori del salvataggio della Grecia purchessia e ad ogni …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamento nella tua casella email

Ecco fatto!

Oh-oh, qualcosa è andato storto! Riproviamo?

Send this to a friend