Buon lavoro, ragazzi

Oggi l’Italia subentra alla Turchia nel comando della International Security and Assistance Force (ISAF) in Afghanistan.
Ci uniamo alle parole del presidente democraticamente eletto dell’Afghanistan, Hamid Karzai:

“The Afghan people will never forget the sacrifices of the children of all the countries of the ISAF and NATO and the coalition, because that sacrifice of your children has provided our children an opportunity to live, to go to school, and to live a happy life, and I thank you all for that.”

Ci sarebbe piaciuto ascoltare parole di ringraziamento, elogio ed incoraggiamento verso i nostri soldati di pace anche da parte di quanti si ostinano a definirli, in altri scenari, “truppe di occupazione”. Non tragga in inganno l’apparente differenza di contesto geopolitico: per molti, Iraq ed Afghanistan sono solo le due facce di una stessa medaglia.

Anche per noi, ma in altro senso.

Grazie ragazzi, e buon lavoro.

(…E grazie ai 2twins per il reminder)

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!