E’ online il blog del Referendum elettorale

Lo trovate a questo indirizzo. E oggi trovate anche l’analisi di Giovanni Guzzetta sulla mossa di Silvio Berlusconi:

“Veltroni e Berlusconi sono pertanto di fronte ad una enorme responsabilità. Il loro dialogo è fondamentale per determinare gli scenari futuri. Se avranno coraggio potranno trovare un accordo per salvare il bipolarismo e semplificare la politica italiana con una legge elettorale che consenta a ciascuno dei grandi partiti di competere per il governo senza il ricatto di coalizioni rissose e inconcludenti.
Se prevarrà la paura di perdere e la paura della competizione vera, sceglieranno una legge elettorale che non faccia vincere nessuno, ma anche non lo faccia perdere. Un sistema nel quale l’esito delle elezioni sia un pari e patta, che restituisce ai partiti lo scettro del potere di fare e disfare i governi dopo le elezioni.”

Per parte nostra, segnaliamo che Veltroni parla dell’importanza di intervenire anche sui regolamenti parlamentari. Mancano dettagli operativi, ma se si riferisce all’adozione di misure per impedire la proliferazione post-elezioni dei gruppi parlamentari, ne saremmo oltremodo lieti e segneremmo un punto a suo favore.