Il settimanale – 28/8/2010

  • Finisce l’estate, il Cav. scorge qualcuno seduto sulla riva del fiume e accantona l’idea delle elezioni, tornando alle Fiabe del Fare;
  • Finisce l’estate, a Rimini come a Cortina si tolgono dalla naftalina alcune “idee” ricorrenti, in attesa di riporle per l’anno successivo;
  • Sappiamo che è colpa di Obama, per definizione. Ma forse stiamo esagerando, con le scorciatoie;
  • Novembre si avvicina, il GOP si prepara all’impatto con la realtà, di cui i Tea Parties sono ormai parte integrante;
  • La misura di quanto gli enti locali americani sono fiscalmente disperati;
  • C’era una volta in America: il mercato immobiliare;

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!