Ma cucine a parte

Anche a voi non sembra lievemente inopportuno che il premier di un paese del G7, impegnato nel contrasto ai paradisi fiscali per interposto ministro dell’Economia, abbia rilevanti interessi economici in uno dei paradisi fiscali medesimi? Parimenti, anche a voi non sembra lievemente inopportuno che il premier di un paese del G7 abbia antichi legami con un istituto di credito che è finora risultato piuttosto borderline rispetto agli adempimenti antiriciclaggio, per usare un eufemismo garantista? Provate a mettere Merkel o Cameron al posto di Berlusconi in queste vicende: secondo voi, come finirebbe? E ora, presto, tutti a scalare pareti di vetro: l’esercizio fisico è fondamentale.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!