“Missile continentale greco a testata multipla”

La Grecia sembra destinata davvero all’uscita dalla moneta unica. Alla situazione già compromessa si è aggiunta l’impossibilità, per la Grecia, di realizzare un qualunque esecutivo dopo il risultato elettorale. Così, seppur catastrofico per tutti i Paesi dell’Unione, il ritorno alla dracma sembra ad oggi l’unica “soluzione”. L’intervento del vostro titolare a “Nove in punto. La versione di Oscar“. Qui la pillola (né rossa né blu) per chi ha fretta. Qui la puntata integrale. Con una osservazione: ad armi non convenzionali (il missile greco a testata multipla, puntato sulle capitali dell’Eurozona), si risponde con armi non convenzionali: forse una Bce che scende in campo e compra a pié di lista titoli italiani e spagnoli, bloccando lo spread ad un tetto massimo? Lo scopriremo solo soffrendo.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!