Il rimbalzo della globalizzazione

La Volkswagen starebbe lavorando all’introduzione di un nuovo marchio low-cost, con tre modelli con i quali far concorrenza alla Dacia Renault, ma anche al gruppo Hyundai/Kia ed alla Fiat. Lo rivela la rivista Auto Bild, spiegando che i manager di Wolfsburg avrebbero in programma la produzione a partire dal 2015 di una berlina, di un’utilitaria e di un mini-van con il nuovo marchio a prezzi compresi tra 6.000 e 8.000 euro. Le nuove vetture low-cost verrebbero prodotte in Cina o in India, ma sarebbero commercializzate anche in Europa. L’unico commento della Volkswagen è stato che “ci sono ovviamente analisi, ma ancora nessuna decisione”. Comunque verosimile. E’ la globalizzazione che rimbalza in faccia a noi europei. L’era della Grande Deflazione (o del Grande Impoverimento) avanza. Le imprese più intelligenti (e globalizzate) la interpretano, senza perdersi in chiacchiere e maglioncini.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!