Un tramonto per due

Passi l’acquisto di una pagina a pagamento su l’Unità per enfatizzare la propria insostituibilità, vera o presunta. Passi anche il “vado, non vado” post-veltroniano, con la richiesta al partito (cioè ad un’oligarchia drammaticamente ossidata, e non alla base) di trattenerlo. Passi tutto, ma motivare la necessità di restare imbullonati al seggio così:

«In un Parlamento in cui tornano Berlusconi, Dell’Utri, Cicchitto e De Gregorio il rinnovamento può mai consistere nel togliere il gruppo dirigente del Pd? È una visione un po’ faziosa»

Indica un grado di distacco dalla realtà che mette addosso una stranissima sensazione. Un misto di umana commiserazione e di irrefrenabile attrazione verso la cosiddetta antipolitica, diciamo.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!