Il Bianconiglio e i ponti da chiudere per precauzione

Puntata di Omnibus La7, condotta da Gaia Tortora, con Antonio Polito, Vincenzo Scotti, il giovane cittadino-portavoce sopraffatto dai buoni sentimenti Michele Sodano ed il vostro titolare.

Quello che sono riuscito a dire, lo vedete qui in estrema sintesi:

A latere, debbo dire che oggi ho sentito citare immancabilmente Joseph Stiglitz, che ormai è diventata una giaculatoria per disperati e soggetti con debiti formativi; poi ho sentito anche che la rendita il reddito di cittadinanza serve per dare una risposta alla disoccupazione tecnologica, che come è noto flagella solo il nostro paese; ho sentito anche che per creare occupazione è imprescindibile potenziare i centri per l’impiego, che “non siamo mai riusciti a far funzionare”, come ha detto la giovane promessa Scotti, che di spesa pubblica corrente è uno tra i maggiori esperti ancora viventi in questo paese. Ma certo, che sbadato che sono, eravamo una potenza planetaria, con la nostra spesa pubblica che innalzava il livello del Pil ma non il suo trend (questa è per scienziati tristi e con un bidone della spazzatura al posto del cuore, quindi la capiranno solo Ric Puglisi e pochi altri), e quando c’è stato il divorzio Tesoro-Bankitalia ci hanno tarpato le ali. Sigh.

Purtroppo, sono stato messo fuori gioco con ben 15 minuti di anticipo, per non meglio precisate “incomprensioni” tra le regie di Roma e Milano, e quindi i giovani e meno giovani cittadini di buon cuore in studio hanno potuto proseguire ad esternare i loro buoni sentimenti. Ovviamente nessun complotto o manine, per carità. E comunque, voi sapete che in questo periodo serve essere molto cauti, e quindi è opportuno chiudere i ponti, che potrebbero essere logorati e causare rischi per gli spettatori, oltre che per gli automobilisti.

Per tutto il resto, e per provare una sensazione lisergica, o per apprendere che i tassi sui mutui sono fissati dalla Bce, andate al minuto 15 circa, e buon divertimento.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!