La settimana phastidiosa – 23 gennaio 2021

La settimana vista dal vostro phastidioso titolare
  • Il nuovo programma di resilienza e ripresa: più investimenti e meno incentivi, e la crescita s’impenna. Analisi d’impatto e modelli econometrici, sotto tortura, confessano qualsiasi cosa;
  • Attenti a strette fiscali precoci, dicono in coro banche centrali e istituzioni internazionali. Giusto, ma attenti anche ai miraggi del deficit miracolosamente infinito;
  • Per rendere la pubblica amministrazione sinergica con i cambiamenti richiesti dal Next Generation EU serve uscire dalla logica di assunzioni come ammortizzatore sociale e programmare profili e formazione;
  • Per i contribuenti italiani, un barlume di speranza che la DG Comp faccia il proprio mestiere;
  • Sul Recovery Fund, la Spagna scalza l’Italia;
  • Perché all’Italia serve lo stato imprenditore o meglio imbalsamatore? Perché dalle prossime elezioni ci saranno molti posti in meno in parlamento;
  • Ora abbiamo la rassicurante certezza: anche la nuova Alitalia è inconfondibilmente italiana;

Foto di BarBus da Pixabay

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
  • Per donare con PayPal, clicca qui. Oppure, richiedi il codice IBAN. Vuoi usare la carta di credito per donazioni una tantum o ricorrenti? O preferisci donare bitcoin? Ora puoi!
  • Share via
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
    Send this to a friend