La settimana phastidiosa – 27 novembre 2021

  • Il presidente autocrate turco si è messo alla guida della banca centrale, lanciandola contromano in autostrada. Vittime predestinate, i ceti popolari;
  • E comunque, non c’è problema: l’inflazione si può restringere;
  • La Commissione Ue avvisa l’Italia: nel 2022 la spesa corrente cresce ancora troppo. Ma i rischi maggiori sono per i prossimi anni, con gli investimenti del PNRR;
  • C’è un sindacato dei dipendenti della Bce che non crede a M.me Lagarde, pare;
  • Anche a Berlino prende piede l’interpretazione “creativa” di vincoli presunti insuperabili, come quelli costituzionali. La Bundesbank tenta di opporsi;
  • E questo virus che proprio non vuole capirla;
  • Dio (o chi per esso) benedica l’archivio: panta rei o meglio penta rei;

Nota di servizio ad uso degli ascoltatori: il Phastidio Podcast è disponibile su numerose piattaforme tra cui SpotifyGoogle PodcastApple Podcast. Il feed originale, da aggiungere agli aggregatori, è questo

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
Per donare con PayPal, clicca qui, non serve registrazione. Oppure, richiedi il codice IBAN. Vuoi usare la carta di credito o ricaricabile per donazioni una tantum o ricorrenti? Ora puoi!

Condividi