Io uscirei, non uscirei, ma se vuoi – 2

Oggi è giorno pari, quindi Antonio Martino è risolutamente contrario all’uscita dall’euro. Ce lo ricorda in un’intervista al Mattino che è solo l’ultima di una lunghissima serie di “fraintendimenti” con i giornali che non riescono a cogliere l’essenza del suo pensiero, che è guizzante ed ubriacante come il grande Garrincha, di cui si diceva riuscisse a dribblare e confondere anche …

Leggi tutto

Io uscirei, non uscirei, ma se vuoi

Per chi ha un minimo di memoria, nel 2011 e dintorni nel nostro paese fiorì una lussureggiante letteratura fantafinanziaria e fantaeconomica, oltre che classificabile alla nota voce “ingegneria finanziaria per disperati” (qui e qui due preclari esempi), in cui si spiegava in che modo il nostro paese avrebbe potuto ridurre l’onere del proprio debito pubblico senza passare per l’unico canale razionale, …

Leggi tutto

Risposta a S.E. On.Prof. Antonio Martino

Eccellenza Illustrissima, relativamente alle Sue pacate, strutturate e circostanziate osservazioni, nell’ordine: 1. L’Italia performa meglio quando si trova sotto pesanti vincoli esterni. Questo è un dato difficilmente confutabile, basta guardare la storia, recente e no, del nostro paese. E “vincoli esterni” non significa “imposti da un altro paese”, ovviamente. Non è ancora venuto il momento di salire in montagna con …

Leggi tutto

Tra corbellerie, amnesie e dissonanze cognitive

Sul suo blog, Antonio Martino risponde ad un editoriale di Angelo Panebianco, pubblicato giorni addietro sul Corriere, nel quale il politologo sosteneva, con una robusta dose di buonsenso e (purtroppo per noi) inconfutabili evidenze storiche, l’incapacità congenita del nostro paese a riuscire a gestirsi in assenza di un qualsivoglia vincolo esterno. Panebianco giunge a paventare rischi di involuzioni antidemocratiche se l’Italia …

Leggi tutto

Seguivamo Martino, ma ci ha seminati

Intervistato da Il Sussidiario, Antonio Martino reitera alcuni suoi vecchi cavalli di battaglia in politica economica, segnatamente l’euro come male assoluto comparso all’orizzonte della storia dell’umanità per dannarci. In queste perorazioni, tuttavia, l’allievo di Milton Friedman incappa in qualche contraddizione di troppo, rispetto alla propria visione del mondo.

Lo spacchettamento del senso comune

Sul suo blog, Antonio Martino torna sulla sua proposta di ritorno alla Prima Repubblica, mercé spacchettamento del ministero dell’Economia nei vecchi ministeri in esso confluiti, e comunque almeno di Finanze e Tesoro. Si parte subito con una bella reminiscenza dello Statuto Albertino, nel quale “il presidente del Consiglio sottoponeva al Re un decreto di revoca di un ministro e, se …

Leggi tutto

Piccolo mondo fallito

Sul suo blog, Antonio Martino si rivolge al presidente Giorgio Napolitano per invitarlo ad esercitare una moral suasion che porti ad emendare la riforma Bassanini nel punto in cui ha prodotto l’accorpamento dei ministeri di Bilancio, Finanze e Tesoro in quello per l’Economia. Il problema? Troppo potere all’inquilino di via XX Settembre. Ma è davvero questo il problema del governo …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend