Do ut do

Secondo Marc Lynch, su Foreign Policy, Israele avrebbe deciso di alleggerire l’embargo a Gaza in cambio dell’impegno americano a non alzare troppo la voce sulle indagini relative all’incidente della Mavi Marmara. Noi, che siamo terribilmente naïf, ci chiediamo se questo…

Narrative

Ripetiamolo ad nauseam, a beneficio degli ottusi: quella nave andava fermata, anche in modi ruvidi. Ma farlo a quel modo ha dimostrato gravissime lacune, operative e di intelligence. E lo spin mediatico successivo mostra di non reggere. E’ troppo chiedere…

Ma chi vi ha addestrati…

…Topo Gigio? Vai a farlo capire ai militonti filoisraeliani senza se e senza ma. Nel frattempo, anche il quotidiano israeliano Yediot Ahronot avanza critiche di carattere tattico nei confronti di chi ha progettato l’assalto in alto mare della flottiglia diretta…

Beati i costruttori di certezze

Se persino i collettori di veline dei servizi segreti israeliani nuotano in un mare di dubbi, vuol proprio dire che la vicenda è tutto fuorché chiara, con buona pace dei soliti analitici osservatori che l’hanno buttata sull’antisemitismo dei dubbiosi, dimostrando…

La nuova minaccia che viene da Gaza

”L’azione compiuta dalle forze israeliane nella Striscia di Gaza è solo la punta dell’iceberg. Per immaginare il resto, bisogna capire in che cosa consiste la vera minaccia”. Lo scrive Enrico Jacchia, responsabile del Centro di Studi Strategici. ”Aver colpito il…
Send this to a friend