Predicare bene

Nei giorni scorsi Rowan Williams, arcivescovo di Canterbury, ha pubblicamente approvato il divieto di vendita di titoli allo scoperto adottato anche dai regolatori britannici nell’illusione di frenare le vendite ed i ribassi di borsa. L’arcivescovo di York, John Sentamu, ha rincarato la dose, definendo “rapinatori di banche” i traders che hanno tratto profitto dai ribassi. Parole sante.

Finché linea non cada

Duro colpo per l’Arcivescovo di Canterbury e la sua tesi della “inevitabilità” dell’ingresso della Sharia nel sistema legale e giudiziario del Regno Unito. Una corte d’appello britannica ha rifiutato di riconoscere la validità di un matrimonio islamico celebrato al telefono nel 2006 tra un cittadino britannico autistico, che vive a Londra, e una donna in Bangladesh, anche se l’unione è …

Leggi tutto

Quando il welfare incontra il fondamentalismo

Le donne in Gran Bretagna possono riacquistare la propria verginità gratuitamente, grazie ad un intervento finanziato dalla mutua. Un’operazione sempre più in voga negli ultimi anni, richiesta soprattutto da immigrati o da donne asiatiche e mediorientali che volano apposta nel Regno Unito per arrivare intatte all’altare. Tra il 2005 e il 2006 i contribuenti hanno pagato 24 ricostruzioni dell’imene, secondo …

Leggi tutto

Un welfare per l’integrazione

Niente più sussidi di disoccupazione per gli stranieri in Gran Bretagna con regolare permesso ma che non parlino bene l’inglese e non si impegnino ad apprenderlo. Il governo Blair ha annunciato giorni addietro questo giro di vite e ha precisato che per gli stranieri senza lavoro e poco fluenti nella lingua di Shakespeare saranno organizzate lezioni obbligatorie di inglese. La …

Leggi tutto

L’outsourcing della burocrazia pubblica

La NHS, il servizio sanitario nazionale britannico, delocalizzerà in India fino al 60% dei posti di lavoro nel settore della contabilità e dell’amministrazione. E’ quanto ha annunciato a Bombay Peter Coates, vicedirettore della divisione finanziaria del ministero della Sanità, sottolineando come la percentuale di lavoro impiegatizio svolto in India potrebbe essere addirittura maggiore del 60%. “Non possiamo però portare lavoro …

Leggi tutto

Il ritorno dell’Old Labour?

Quando si discetta amabilmente di produttività del settore pubblico, magari legando ad essa incrementi retributivi, come nel più classico specchietto per le allodole dell’elettorato, occorrerebbe sempre avere sottomano dei dati statistici, che permetterebbero di esprimersi con maggiore cognizione di causa. Nel Regno Unito, da un’analisi delle statistiche ufficiali effettuata da una casa d’investimento emerge che, nel secondo trimestre di quest’anno, …

Leggi tutto

Un Cancelliere sotto scacco

Se Gordon Brown è l’indiscusso erede alla successione della premiership di Tony Blair, gran parte del merito va alla sua provata abilità come Cancelliere dello Scacchiere. Il Labour ha impostato gran parte dell’ultima campagna elettorale enfatizzando (non senza ragione) i positivi risultati economici conseguiti in quasi un decennio. Tony Blair ha elogiato il suo collega, definendolo il miglior Cancelliere degli …

Leggi tutto

Send this to a friend