Lo strano concetto di costo zero di Susanna Camusso

Ieri, chi avesse visto l’intervista di Susanna Camusso a Lucia Annunziata, a “Mezz’ora in più“, oltre al preponderante tempo di parola lasciato alla segretaria Cgil rispetto a Carlo Cottarelli, presente da remoto, e la dichiarata “solidarietà di genere” che porta Annunziata a rivolgersi a Camusso chiamandola “Susanna” (perché ormai la solidarietà di genere dilaga, in ogni minuto aspetto della quotidianità, …

Leggi tutto

Nel paese degli usurati l’equità latita

Pare esservi accordo, tra governo e sindacati, su alcune misure a beneficio dei pensionati. Del resto, in uno dei paesi più anziani al mondo, è fatale che la constituency degli ex lavoratori (e di quanto aspirano a diventarlo il prima possibile) rappresenti una lobby molto potente. Il problema è quando alcune misure, pur in astratto opportune, vengono snaturate al punto …

Leggi tutto

Di buoi, corna e asini

A giudicare dai flussi di notizie di agenzia, pare che oggi si celebri la Giornata Mondiale delle dissonanze cognitive. Che non appare affatto un prodotto tipico italiano, anche se i nostri cosiddetti leader sono sempre da podio. Siamo pur sempre nell’Era della Inadeguatezza, quella in cui il pensiero magico regna sovrano, Cartesio riposa sereno e le correlazioni causali trionfano. Perché …

Leggi tutto

Fantasilandia fiscale

Oggi la leader della Cgil, Susanna Camusso, se la prende (assai correttamente) con la follia del “tesoretto” inventato dal nulla ad aprile per essere distribuito entro le elezioni amministrative di fine maggio, con una improbabile e fantasiosa “copertura” e senza che si sappia alcunché di come progredirà il bilancio pubblico (e l’economia del paese) da qui al bilancio di assestamento, in …

Leggi tutto

Il Signore rende pazzi quelli che vuol perdere

Oggi il Segretario Generale della Cgil, Susanna Camusso, ha lamentato che in Italia l’imposta di successione è troppo bassa, che non c’è una patrimoniale, e che la tassazione delle “rendite finanziarie” è “più bassa che altrove”. Evidentemente il 40% sugli strumenti finanziari emessi dal settore privato (inclusa la patrimoniale del 2 per mille) non le basta. Un giorno questo paese …

Leggi tutto

Camusso e la politica disindustriale

Ieri, su la Stampa e l’Unità, sono uscite due interviste pressoché identiche per filo conduttore (ovviamente, altrimenti ci saremmo trovati di fronte ad un caso di dissociazione) al segretario generale della Cgil, Susanna Camusso. Pur manifestando un’onestà intellettuale mediamente superiore a quella di molti personaggi che infestano il teatrino italiano, la Camusso propone ricette che semplicemente sono irrealizzabili, ed in …

Leggi tutto

Dignità cercasi, anche non pari

Nel primo di innumerevoli day after di autocoscienza frammista a sconcerto e sorpresa per la perdita dei nostri campioni nazionali, si segnalano alcune interessanti coazioni a ripetere, che possono essere agevolmente ricondotte ad una delle seguenti due fattispecie: stupidità o paraculismo. Cerchiamo il tertiur, che per quanto ci riguarda resta non datur.

Send this to a friend