Bolla? Quale bolla? – 2

Il sito Economics of Contempt sta redigendo un elenco (e già si annuncia un protratto work in progress) con le citazioni celebri di tutti i guru che hanno risolutamente negato l’esistenza di una bolla immobiliare. Tra i nomi dei previsori pare esservi una solida maggioranza di sostenitori dell’ipotesi dei mercati efficienti, e più in generale di quanti ritengono che il mercato tenda naturaliter all’equilibrio.

Per chi, come noi, ama collezionare reazioni pavloviane, l’autore del post segnala perfidamente che

(…) a few of the pundits seemed to deny the existence of the housing bubble simply because Paul Krugman argued that there was a housing bubble, and they absolutely hate Krugman. Unfortunately (for our economy), Krugman was right—again

Tra le frasi celebri, spicca (non poteva essere diversamente) quella del clown della Cnbc, Jim Cramer. Tra i negazionisti della bolla il sito ha scelto di non includere i policymakers, perché “innegabilmente vincolati in ciò che possono dire pubblicamente”. Affermazione piuttosto incomprensibile, considerando che per i policymakers parlano soprattutto i fatti, cioè le omissioni, nel caso specifico. Ma, nel caso di Ben Bernanke, c’erano anche le parole:

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!