Il settimanale – 8/10/2011

  • A che punto è lo stato della crisi: tutti concordi sul salvataggio delle euro-banche, sembra ieri che questo concetto veniva considerato una bestemmia. Sempre molto credibile, questa Europa;
  • E mentre la prua del Titanic è ormai sott’acqua, sul ponte si balla al ritmo della patrimoniale e dell’ennesimo referendum salvifico, utile anche per regolare conti a sinistra;
  • Ecco le riforme a costo zero: nuovo nome per il Pdl;
  • Lo svogliato Tremonti fa un bel copiaincolla dei tempi che furono e cambia portafoglio ministeriale;
  • Italia declassata da Moody’s, i mercati se ne disinteressano. Quindi nessun complotto contro l’Italia, signori, rilassatevi;
  • Scoop: scoperti i motivi di tutti questi declassamenti dell’Italia;
  • Le banche italiane sono sempre più affezionate alla Bce;
  • La tassa-Ferrara grava sulla Rai…
  • …Mentre Mentana prosegue tetragono con il suo oroscopo settimanale;
  • Siam pronti alla fama, Gramellini citò;
  • Obama, il socialista che plagiava Reagan;
  • Continua l’annus horribilis di chi doveva ridurre il mondo in catene;
Your friendly neighborhood, @Phastidio

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!