Perché mi guardi e non confessi?

Parole e musica del neo commissario della Provincia di Trapani, Antonio Ingroia:

“Quando mi avvicino a un incarico pubblico c’è sempre qualcuno che cerca di ostacolarmi, probabilmente perché ha qualcosa da nascondere

Può darsi che le cose stiano in questi termini. Oppure che chi ha una forma mentis come quella di Ingroia susciti timori in chiunque si consideri affezionato all’habeas corpus e più in generale alle garanzie che tutelano le persone in uno stato non diciamo liberale (che sembra una parolaccia) ma mediamente di diritto. Dove quello di diritto non è concetto perfettamente sovrapponibile al codice penale, contrariamente a quanto è solito pensare Ingroia.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!