La forza delle argomentazioni – 3

Ci è voluto un po’ di tempo, ma alla fine l’argomentato attacco alla assai ipotetica candidatura di Mario Draghi alla guida della Banca Centrale Europea è arrivato. Il pulpito non è dei più qualificati (il quotidiano tedesco Bild), ma certo di grande presa popolare. Il tema dell’ortodossia monetaria è very pop in Germania, un po’ come quello dell’immigrazione da noi, …

Leggi tutto

Il dito e la luna

A Davos, il 30 gennaio, si è svolto un incontro a porte chiuse tra banchieri delle principali istituzioni finanziarie globali e regolatori, per tentare di individuare le nuove regole del gioco finanziario. Mario Draghi, governatore della Banca d’Italia e presidente del Financial Stability Board, ha ipotizzato la creazione di un’agenzia di regolazione globale per gestire i fallimenti bancari, oltre ad …

Leggi tutto

Il senso del ridicolo

Ieri,  nel corso della Giornata Mondiale del Risparmio, il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, ha segnalato che “nell’anno chiuso a settembre, in Italia l’occupazione è scesa del 3,3 per cento (650.000 unità), e che “registreremo ulteriori perdite in questi mesi finali dell’anno”. E’ utile premettere che Draghi ha tratto queste stime dai modelli econometrici della Banca d’Italia, non ha …

Leggi tutto

Il gioco delle tre riforme

Il copione lo conosciamo: il governatore della Banca d’Italia proferisce parole di buonsenso, ed esponenti del governo e/o della maggioranza replicano di volta in volta in modo sdegnato o liquidatorio-accondiscendente. Questa volta, sulla necessità di una riforma del sistema di ammortizzatori sociali, tale da farne strumento realmente inclusivo di welfare, e di innalzare l’età media effettiva di pensionamento sia per …

Leggi tutto

Ripetete con me

«Nel medio periodo va perseguito un deciso aumento dell’età media effettiva di pensionamento: in presenza di un forte incremento della speranza di vita, l’allungamento della vita lavorativa è importante per rendere compatibili l’esigenza di contenimento della spesa pubblica con quella di garantire un reddito adeguato durante la vecchiaia. Tale intervento potrà inoltre contribuire, se accompagnato da azioni che consentano di …

Leggi tutto

Rondini e corvi

Commentando ieri il dato sul ricorso alla cassa integrazione, diminuita in giugno dell’8,08 per cento sul mese precedente, il ministro del Welfare Maurizio Sacconi si è lanciato in ardite estrapolazioni sulla congiuntura, arrivando a inferire che “non solo la fase peggiore della crisi sia alle nostre spalle, ma che ci sia anche una moderata ripresa nella produzione industriale e nell’edilizia”.

Asilo Giulietta

Tremonti ha ragione: la vigilanza sul sistema bancario europeo deve essere gestita a livello di Banca Centrale Europea, viste le rilevanti problematiche transfrontaliere. Ci sono anche studi e proposte in tal senso, che prevedono la creazione di un organismo sovranazionale di regolazione, composto dai governatori delle banche centrali nazionali. E’ però piuttosto desolante che il ministro dell’Economia diventi così propositivo …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend