Non guardarmi, non ti sento

Premessa: Silvio Berlusconi ha un impressionante track record di fraintendimenti. In alcuni casi se li va a cercare scientificamente, con rodomontate che è poi costretto a rettificare nel giro di poche ore. Noi, ad esempio, ogni volta che il Cavaliere parla di Alitalia somatizziamo sotto forma di orticaria, ma questa è una trascurabile notazione personale. In altri casi invece, sono …

Leggi tutto

Nell’Orto dei Miracoli: le pensioni di Veltroni

Ieri Walter Veltroni ha presentato la proposta del Partito Democratico sulla rivalutazione delle pensioni. L’intervento previsto (che Veltroni e Morando sostengono essere coperto a livello finanziario, senza dettagliare come) riguarderebbe i pensionati ultrasessantacinquenni e determinerebbe un incremento di quasi 400 euro l’anno per le pensioni fino a 25mila euro l’anno e un incremento tra i 250 e i 100 euro …

Leggi tutto

Incinta, ma solo un pochino

“Assolutamente no, nulla di nulla. A parte qualche posizione trascurabile“. Questo Tarzan della logica è Luigi Scimia, presidente della Covip, l’Authority che ha il compito di “vigilare sul funzionamento dei fondi pensione complementari”, come recita il suo sito web. Vigilare, non promuovere o pubblicizzare, si badi. Scimia rispondeva alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se vi fosse la …

Leggi tutto

Il moto perpetuo

I conti dell’Inps ”vanno bene” con un ”notevole aumento delle entrate contributive” nei primi sei mesi del 2007. Lo afferma il presidente dell’Istituto Gian Paolo Sassi a margine della conferenza stampa sugli aumenti per i pensionati con assegni bassi sottolineando che per le entrate ci dovrebbero essere aumenti rispetto all’anno scorso di circa 3-4 miliardi nei primi sei mesi dell’anno …

Leggi tutto

Vandalismo previdenziale

A leggere il testo dell’”approfondimento” sulla controriforma delle pensioni, sul sito della Presidenza del Consiglio, si viene colti dalla netta sensazione che l’autrice sia Vanna Marchi. Prendete quello che il governo definisce “il rafforzamento dell’impianto del sistema contributivo“, introdotto dalla riforma Dini del 1995, che verrà perseguito applicando dal 2010 (e poi triennalmente) i nuovi coefficienti di trasformazione definiti nel …

Leggi tutto

Ortodossia della dilapidazione

Dunque, ricapitolando: il premier dice che eliminare lo scalone Maroni è cosa buona e giusta; che questo scalone rappresenta una flagrante violazione del principio di equità orizzontale, cioè dell’eguale trattamento degli eguali. Chi compirà 57 anni il prossimo 31 dicembre potrà andare in pensione dal giorno successivo. Chi compirà 57 anni a capodanno del 2008 dovrà attendere il primo gennaio …

Leggi tutto

Viva l’Unione Europea

Ci sono giorni, come questo, in cui ci sentiamo di rivolgere un riconoscente pensiero alla felice congiuntura astrale che ha determinato, per l’Italia, la perdita totale di sovranità monetaria e quella parziale della sovranità fiscale. L’accordo di questo pomeriggio tra governo e sindacati prevede l’erogazione di un importo una tantum di 250 euro ai pensionati al minimo, previsto per settembre …

Leggi tutto

Partiam, partiamo

“E’ chiaro che, finita la Finanziaria, si porrà mano alle riforme sulle quali ci siamo impegnati (sindacati, Confindustria e governo) e che non abbiamo potuto mettere nella Finanziaria ovviamente perché nella Finanziaria non c’è mica posto per tutto. A un protocollo che dice che entro il 31 marzo dobbiamo riformare il sistema [previdenziale] si ubbidisce”. Romano Prodi, Reuters, 24 ottobre …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamento nella tua casella email

Ecco fatto!

Oh-oh, qualcosa è andato storto! Riproviamo?

Send this to a friend